Menu' di Natale
Menu' di Capodanno
PIATTI SPECIALI DI OTTOBRE
Paella & Sangria
Hotel Villabella
Hotel
Ristorante
Dove siamo
Contattaci
Facebook
Hotel di San Bonifacio
Autostrada Milano-Venezia
Soave



Soave è un comune di 6.808 abitanti, Bandiera Arancione del Touring Club Italiano.
Soave è nota come città fortificata, per il castello Scaligero e il tipico vino che porta il proprio nome IL VINO DI SOAVE.

Il castello

Questo monumento ha segnato la storia di Soave.
Nel 934 un documento ha attestato l'esistenza del Castello ma si presume che il castello sorga su un antica fortezza romana.
È un tipico manufatto militare del Medioevo che sorge sul Monte Tenda dominando la pianura sottostante.
È costituito da un mastio e da tre cortili con dimensioni differenti. Il primo cortile, su cui si apre una porta con ponte levatoio e fu opera della Repubblica di Venezia nel '400. 
Attraverso una porta con saracinesca si passa al secondo cortile detto della Madonna per un affresco del 1321. 
L'ultimo cortile si raggiunge tramite una scaletta di legno.
Oltrepassata la porta s'intravede un affresco del 1340 raffigurante un soldato scaligero e la scritta Cicogna.
Al centro della corte si trova una vera da pozzo antica mentre un po' a destra abbiamo la stanza destinata al corpo di guardia dove troviamo armi di offesa e difesa usate dai soldati scaligeri.
Una scala esterna permette di entrare in quella che era l'abitazione del signore.
La stanza centrale è detta “la Caminata” per via del grande camino presente.
La stanza centrale comunica poi con la camera da letto in cui è da notare l'affresco duecentesco del Crocefisso tra la Madonna e la Maddalena e con la sala da pranzo.
Da questa sala si giunge ad una stanzetta con cinque ritratti: Mastino I fondatore della fortuna e della potenza scaligera, Dante Alighieri, Cangrande il più importante tra gli Scaligeri, Cansignorio della Scala che restaurò ed ampliò il castello facendo circondare Soave dalla cinta muraria e costruendo il Palazzo di Giustizia e quello Scaligero, e Taddea da Carrara, moglie di Mastino II.

Le mura scaligere

Vennero costruite nel 1369 per volontà di Cansignorio della Scala e raccolgono al loro interno il nucleo storico di Soave.
Anticamente solo tre porte si aprivano nella cinta: Porta Aquila ora Porta Bassano a nord, Porta Vicentina ad est e Porta Verona a sud. I due lati di ovest e sud le mura sono accompagnate dal fossato naturale formato dal Tramigna.

Dall'Hotel Villabella,  Soave dista a circa km 3